Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da febbraio 10, 2008

Ultima lezione prima della morte del professore: da star trek a disneyland

FONTE: Universinet.it USA - Impazza in rete il meraviglioso video dell'Ultima lezione del Prof. Randy Pausch (tenuta il 18 settembre 2007) docente di Iterazione "Uomo Macchine", ora lotta contro 10 tumori ma dice di essere sereno e racconta come è riuscito a realizzare i suoi sogni. LEZIONE - E' prassi oramai in molte facoltà ospitare grandi luminari che discutono filosoficamente e danno suggerimenti e consigli ai propri studenti. Quando la Carnegie Mellon University di Pittsbourgh, una delle più prestigiose università americane, ha invitato il suo professore Randy Pausch alla «last lecture», non l'ha fatto solo per caso. Il quarantaseienne Pausch ha però dovuto prendere questo invito alla lettera. Il discorso, a fine settembre davanti a 400 studenti, per lui è stato davvero l'ultimo. «Really Achieving Your Childhood Dreams» (Come avverare veramente i tuoi sogni d'infanzia) per molti è stato un capolavoro, al tempo stesso divertente, commovente e illuminan

Napoli: Restauri, aiuti no stop. Anche in periferia

FONTE: Il Denaro Sirena diventa uno strumento permanente di riqualificazione urbana. Il terzo bando del progetto promosso da Comune di Napoli e Acen, presentato ieri a Palazzo San Giacomo, sarà anche l'ultimo: dal 2009 i contributi per le ristrutturazioni di immobili saranno assegnati a proprietari di fabbricati e condomini sulla base di una graduatoria continua a scorrimento, secondo l'ordine cronologico di presentazione delle domande. Il terzo bando dell'iniziativa è finanziato con 9 milioni di euro. Le zone interessate dalle agevolazioni sono il centro storico e alcuni quartieri periferici (vedere tabella in pagina). Filippo Panza Terza edizione del progetto "Sirena" del Comune di Napoli, il bando che permette con interventi pubblico-privati il restauro delle facciate dei palazzi dei centri storici. Presentato a Palazzo San Giacomo dal sindaco Rosa Russo Iervolino, dall'assessore all'Edilizia del Comune di Napoli, Felice Laudadio, dal presidente d

Concluso il Congresso nazionale degli architetti

Tra le richieste: riforma professioni e promozione qualità architettonica FONTE: Edilportale.com 12/02/2008 - Con un documento finale approvato per acclamazione dai circa mille professionisti che ne hanno animano il dibattito, si è chiuso a Palermo - dopo tre giorni di lavori - il Congresso nazionale degli architetti "Conoscenza, competitività, innovazione, verso una democrazia urbana per la qualità".Il compimento del percorso riformatore del quadro legislativo complessivo in materia di professioni intellettuali; la promozione della qualità architettonica; il governo del territorio a livello nazionale e regionale; appalti, trasparenti e chiari, che restituiscano dignità alla prestazione professionale; semplificazione delle procedure amministrative: sono queste le richieste che - nel documento finale, come spiega Raffaele Sirica, Presidente del Consiglio nazionale - gli architetti italiani rivolgono al Governo e al Parlamento che usciranno dalle urne il prossimo aprile.A

VALLE D'AOSTA: SOSTEGNO BIOEDILIZIA PER INCENTIVARE RISPARMIO ENERGETICO

(NOTIZIARIO AMBIENTE, AGRICOLTURA, ENERGIE VALLE D'AOSTA) FONTE: Regione autonoma Valle d'Aosta (ANSA) - AOSTA, 12 FEB - La Regione autonoma Valle d'Aosta ha istituito incentivi economici per sostenere iniziative di sperimentazione che perseguono obiettivi di sicurezza, di qualità edilizia, tipologica e ambientale, di ecocompatibilità, di risparmio energetico e di bioedilizia. A tal fine sta mettendo a punto una serie di norme a integrazione dei regolamenti esistenti che tendano a migliorare la qualità globale degli edifici, inserendo elementi di incentivazione all'utilizzo di tecniche, materiali e soluzioni progettuali che determinino sostenibilità e qualità edilizia. Di fatto la Regione apre la strada all'isolamento termico e all'utilizzo delle fonti energetiche alternative quali i pannelli solari, fotovoltaici e, in futuro, l'eolico. Al Tavolo di lavoro siede pure Marco Savoye, presidente dell'associazione Energaia che vuole contribuire a costrui